Maschera per capelli super secchi yahoo

Postato . La categoria: Alimentazione

1 2 3 4 5 142 voti

Usare un avvitatore è più comodo (in effetti il trapano che ho usato io fa anche da avvitatore, con gli appositi accessori), perche’ in caso di aggrovigliamento della molla, basta invertire la rotazione per sbrogliarla.E ben presto “crollera’ ” sul buco creato dall’acido e ritapperà i tubi!Tuttavia, anche se i tubi sono molto piccoli (2 o 3 centimetri), sono sempre molto più larghi della molla; si rischia quindi di scavare un buchino nel tappo che ostruisce il tubo, per cui la molla entrerà anche per 5 o 6 metri, dando l’impressione di aver sturato il tubo, ma quando la si ritirerà fuori, il buchino quasi certamente si ritappera, essendo il tappo formato da una schifosa poltiglia molliccia di sapone, olio e rifiuti vari.Dopo aver inutilmente cercato in Italia i vari attrezzi elencati sopra, ho deciso di sperimentare metodi alternativi, ma ovviamente simili.– Di molle collegabili al trapano non se ne trovano…Per questo motivo hanno inventato gli sgorgatutto bicomponente a schiuma, che quando entra nei tubi diventa appunto schiuma, che invade completamente i tubi, corrodendo i tappi: resta pero’ il problema di far arrivare la schiuma fino al tappo, e abbiamo visto che potrebbero servire anche 3 o 4 litri di liquido: oltre al costo economico, il costo in inquinamento ambientale è notevole!quel tanto che basta a far passare l’acido SOTTO al tappo!Bisogna quindi riuscire ad arrivare fisicamente a “toccare” il tappo.Se vi siete accorti che serve una molla di 5 metri per raggiungere il tubo, vuol dire che il volume è addirittura di 3,5 litri!!Da quel momento in poi, anche se versate 100 litri di acido, passeranno tutti inutilmente SOTTO al tapppo, che rimarrà esattamente dov’è!

Dillo ai tuoi amici: