Osteocondrosi vertebrale immagini

Postato . La categoria: Beauty

1 2 3 4 5 604 voti

A questo punto quando sono tornato dal NCH dopo aver visionato i referti e mentre parlavamo è venuto fuori che durante il servizio militare ero stato operato per una infiammazione intestinale e poi anni dopo per poliposi intestinale, a questo punto mi richiede visita internistica controllo markes e funzionalità epatica (eventuale ECo)(dopo eseguita dal quale è emerso niente di patologico), controllo RX e TC come indicato nel referto TC precedente trattamento fisiatrico e C/o centro di terapia antalgiaca, busto elastico con stecche.Lisi peduncolare del quinto metamero lombare, verosimile espressione di pregressa alterazione apofisaria.S L4+L5 e mi chiede di tornare con esami in visione.regolare allineamento ed escursione dei corpi vertebrali nelle proiezioni in dinamiche".Tornato dal NCH visto che la lombosciatalgia era sempre presente e i dolori si propagavano sempre alle gambe, decide di farmi effetture una EMGAAII.Le RX prescritte dal NCH ed eseguite il 01/03/2004 diagnosticano: "CERVICALE: regolare ampiezza degli spazi intervertebrali.Si consiglia ulteriore controllo a distanza ed eventuali indagini collaterali".Gli esami del sangue del 5/11/2003 dichiarano:" Emocromo (50-136). S in L4 L5 riferisce:" Esame eseguito in condizioni basali con scansioni assiali e ricostruzioni MPR.Durante la lettura dei referti il neurochirurgo mi fa alcune domande e vista la mia familiarità per malattie tumorali decide di farmi eseguire dettagliati esami sanguinei, nonchè una TC col L.LOMBARE: Riduzione di ampiezza dello spazio intervertebrale compreso tra L4 L5 e L5 S1.Dopo aver effettuato la RM il 18/10/2003 il referto dice:" L'indagine ha evidenziato una marcata irregolarita dei piatti somatici affrontati in L4/L5, con presenza di immagini compatibili con noduli intraspongiosi di Schmorl ed una evidente degenerazione mieloadiposa circostante; la somministrazione di gadolinio non provoca incrementi di segnale, della relativa struttura discale.Altra minuta areola di rarefazione ossea con il medesimo significato, si evidenzia in corrispondenza della limitante somatica inferiore di L5.DORSALE: Non alterazioni artrosiche, nè altre alterazioni ossee.

Dillo ai tuoi amici: