Pensione per artrite reumatoide

Postato . La categoria: Annunci

1 2 3 4 5 50 voti

Ha inoltre diritto ad ogni altro beneficio per il quale è prevista la qualifica di invalido civile.104 del 5 febbraio 1992, esprime la situazione di colui che presenta una minorazione fisica psichica o sensoriale, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione.A conclusione della procedura di accertamento, I'apposita Commissione medica redigerà un verbale che evidenzierà soltanto le variazioni intervenute e che sarà trasmesso all'ente preposto alla funzione concessoria delle pensioni (Regione, Comune o INPS).Con l'invalidità totale (100%) si ha diritto ad una pensione di inabilità, se l’invalido e anche non autosufficiente (non deambulante o impossibilitato a compiere gli atti quotidiani della vita senza l'aiuto permanente di un accompagnatore), Per gli invalidi civili minorenni o ultrasessantacinquenni, il riconoscimento dell'invalidità civile non si basa sulla riduzione della capacità lavorativa, ma sulla persistente difficoltà a svolgere i compiti e le funzioni proprie della loro età.L'indennità di accompagnamento spetta agli invalidi civili totali di qualsiasi età che si trovino nelle condizioni di impossibilità di deambulare senza l'aiuto permanente di un accompagnatore o incapacità di compiere gli atti quotidiani della vita e conseguente necessità di un'assistenza continua.A differenza dell'invalidità civile, basata sulla riduzione della capacità lavorativa, l'handicap, regolato dalla legge n.Al raggiungimento del18° anno, 1'invalido sarà sottoposto a nuovi accertamenti sanitari per verificare se si trovi ancora nelle condizioni fisiche previste per il diritto all'indennità di accompagnamento.Hanno diritto alla pensione di inabilità gli invalidi totali (l O0%) in età compresa fra i diciotto e i 65 anni, che non siano in possesso di redditi personali assoggettati all'l RPEF superiori a un limite massimo stabilito di anno in anno.Questi non hanno diritto alla pensione ma possono vedersi assegnata l'indennità di accompagnamento, se si trovano nell'impossibilità di deambulare senza l'aiuto permanente di un accompagnatore o se abbisognano di una assistenza continua perché non in grado di compiere gli atti quotidiani della vita.L'indennità di accompagnamento non è vincolata al reddito ed è cumulabile con la pensione di inabilità ed è compatibile con lo svolgimento di un'attività lavorativa.La definizione di invalido civile implica un concetto generale e non specifico, nel senso che rientrano nella nozione di invalidità civile tutte le menomazioni di cui un persona può essere portatrice.

Dillo ai tuoi amici: