Vitamine per cute e capelli

Postato . La categoria: Alimentazione

1 2 3 4 5 500 voti

La cheratina è una proteina particolarmente ricca di aminoacidi solforati, gli stessi che ritroviamo nella carne e nel pesce, e di cui, al contrario, sono carenti i legumi.Una corretta alimentazione è certamente un buon rimedio naturale per avere capelli sani, ma resta sempre e soltanto uno dei tanti fattori che influenzano la salute dei capelli.Vale a dire che anche la migliore alimentazione per capelli può non essere sufficiente a garantirsi dal rischio di calvizie precoce e non ha relazione con eventuali patologie del cuoio capelluto.Nel nostro negozio online vi proponiamo esclusivamente marchi professionali per la cura della cute, dei capelli e della barba.I casi più comuni di cattiva alimentazione per capelli sono: La mancata assunzione di proteine e, per contro, l’elevato apporto di fibre, favorisce la caduta di capelli rendendoli fragili e finissimi. Bradfield nel 1981 ha dimostrato che la mancata assunzione di alimenti proteici causa già in 14 giorni la riduzione del diametro del bulbo dei capelli seguito da atrofia e perdita delle guaine del capello.Vediamo più in dettaglio come nutrire i capelli con una dieta sana e naturale senza fare ricorso agli integratori per capelli: Come anticipato, cistina e lisina sono i due aminoacidi essenziali per la sintetizzazione della cheratina che costituisce e rinforza i capelli.Regolano il metabolismo del follicolo pilifero e sono fondamentali in quanto, come tutte le altre vitamine, le nostre cellule non sono in grado di produrle autonomamente.La carenza di oligoelementi favorisce la perdita di capelli nota come telogen effluvium, e quindi un’alimentazione bilanciata dovrebbe sempre contenere: Quasi tutte le persone possono oggi permettersi un’alimentazione completa di tutte le sostanze necessarie a mantenere i capelli sani, ma in alcuni casi diete dimagranti o gusti particolarmente difficili producono gravi carenze alimentari che causano diradamento dei capelli o alopecia.In particolare possiamo distinguere fra: La troviamo negli oli vegetali e nei cereali integrali, contrasta i radicali liberi, responsabili del deterioramento cellulare e della caduta dei capelli.Benvenuti su Topcapelli.it, il sito dedicato alla vendita di prodotti professionali per capelli.

Kevin Murphy, Davines, Macadamia, Moroccanoil, anticaduta Protoplasmina, Maxima, prodotti anti age Mitika, Bye Bye Pido Maxima prevenzione e trattamento pidocchi, Physia Oe oli essenziali e Nook oltre a essere garanzia di qualità, contribuiscono concretamente alla preservazione dell’ambiente, prestando grande attenzione nella scelta dei materiali e nell’impatto ambientale di ogni singolo prodotto. Questi alimenti andrebbero mangiati almeno 2/3 volte a settimana perché servono a rinforzare i capelli conferendo volume e resistenza alla loro corteccia; proprio ciò che manca ai capelli troppo fini.È sufficiente vedere la composizione chimica dei capelli per rendersi conto che essi sono costituiti per il 65/96% da proteine solide quali la cheratina, nota come sostanza capace di rinforzare i capelli, e per il resto da acqua, grassi, pigmenti e oligoelementi.Se poi si pensa al fatto che la cheratina del capello è composta da due amminoacidi essenziali, la cistina e la lisina, chiamati “essenziali” proprio perché l’organismo non è in grado di produrli da solo, allora diventa evidente che questi elementi vanno assunti attraverso l’alimentazione, oppure con degli integratori per capelli, non c’è altra via.Taurina e arginina sono altri due tipi di molecole basiche che contribuiscono all’alimentazione dei bulbi piliferi e quindi al nutrimento dei capelli e che ritroviamo soprattutto in carni rosse, uova e pesce.

Dillo ai tuoi amici: