Dieta del minestrone ricetta estiva orzo

Postato . La categoria: Medicina

1 2 3 4 5 928 voti

E come ci teneva a ribadire che lei era delle Marche Alte e a prendere le distanze dalle 'Marche sporche'...maceratesi non voletemene eh..diceva lei, a quanto pare esiste questa diatriba fra marchigiani..adoro tutte le Marche e non faccio distinzioni!!!Io sono quasi ossessionata dalla tradizione, temo fortemente la perdita dei sapori antichi e sono convinta che senza conoscere bene le basi della nostra tradizione non si vada da nessuna parte.Poi si può sperimentare, creare, lavorare di fantasia (soprattutto studiare!Ah scusate..doverosa precisazione..sono una super gnocca come Miranda Otto...perlomeno non mi sembra proprio! Quello che vi presento oggi è un compito per il corso.Questa ricetta fa parte della mia storia famigliare, rappresenta la mia famiglia dal ramo paterno.E non potevo non iniziare da una ricetta di famiglia. Beh, inizio il corso Personal Chef e una ragazza non fa altro che fissarmi per tutta la prima lezione.Ragazzi aiutatemi a ritrovare la mia vera identità!!!

Sì, solita storia, sono identica ad una persona che conosceva.Per questo mi sono esaltata così tanto con la cottura al fiasco.Ed era già successo al Corso Davvero Cuochi alla prima lezione, quando un compagno di corso mi disse la stessa cosa. Un altro compagno del corso mi scrive ieri su FB dicendomi di aver appena visto un film la cui protagonista, tale Miranda Otto, mi somiglia in modo incredibile.Da giovanissima è partita alla volta dell'Egitto dove è stata cuoca dell'ambasciatore italiano.Delle due una: o sono un tipo alquanto comune o mi imbatto in persone che hanno singolarmente conosciuto ciascuna delle mie 6 sosia!!!!

Dillo ai tuoi amici: