Peso forma per un uomo alto 1.80 altezza

Postato . La categoria: Diabete

1 2 3 4 5 197 voti

Gli individui vengono suddivisi in: Brevilinei (B), Normolinei (N) e Longilinei (L) in base alla circonferenza del polso.Il metodo che maggiormente viene utilizzato per valutare lo di una persona è quello che fa uso del parametro di Quetelet meglio conosciuto come IMC (Indice di Massa Corporea) o BMI (Body Mass Index) calcolato mediante la seguente formula: BMI=(Peso in Kg)/(Altezza in Metri)confrontando questo valore con le tabelle stilate dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) è possibile avere un indicazione sul proprio stato corporeo.Normalmente tale dato viene utilizzato come indicatore dello stato di peso forma di un individuo.In questo calcolo contano anche altri fattori, come l’età e l’attività fisica.E' prassi abbastanza diffusa dai medici utilizzare anche delle tabelle leggermente diverse che vanno a differenziare ulteriormente i vari 'scaglioni', in questa pagina verranno mostrati entrambi i risultati. Per conoscere il tuo stato corporeo ed il tuo peso ideale inserisci i tuoi dati nei campi sottostanti e premi il bottone!Con questo strumento, potrai scoprire a quale categoria appartiene il tuo peso! L’organismo femminile, essendo dotato di una maggiore percentuale di grasso rispetto a quello maschile, ha un fabbisogno energetico inferiore (pari quasi a -10%).Per il calcolo ideale si hanno a disposizione diverse formule, fornite da vari autori, e tra queste ricordiamo la formula di Lanzola.Ci sono stati innumerevoli studi scientifici per mettere in relazione il peso di una persona con il suo stato di salute, nonostante questo non si è arrivati ad un unico risultato ma ci sono diverse scuole di pensiero che differisco l'una dall'altra per alcuni particoli.Per chi non svolge attività fisica a livello agonistico, il peso ideale rappresenta il peso che l’individuo deve mantenere per essere in buona salute.Peso e benessere vanno a braccetto, per questo motivo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) fornisce uno strumento utile per calcolare il peso ideale usando l’IMC, l’Indice di Massa Corporea, ovvero il rapporto ideale tra peso e altezza. Sapere “da dove si parte” è, infatti, utile per capire “dove si vuole andare”.Basta completare i campi seguenti per scoprire il proprio IMC e interpretarlo con il nostro aiuto! Per questo motivo, bastano 2.000 calorie al giorno perché l’ago delle bilancia resti stabile sul suo peso ideale.Essendo gli uomini più “muscolosi”, le loro necessità energetiche sono superiori: 2.500 è l’ammontare di calorie giornaliere che permettono a un uomo di mantenere il suo peso ideale.Lanzola calcola il peso ideale tenendo conto della statura dell’individuo (H), in metri, del sesso e della struttura corporea ( circonferenza polso).

Oggi esistono moltissimi parametri per stabilire quale debba essere il nostro peso ottimale, ed uno dei più accreditati è quello noto come “Body Mass Index (BMI)”, ovvero l’indice di massa corporea, un dato che si calcola facendo il rapporto tra peso e altezza.Questo peso ideale è indicato come valore medio e varia a seconda degli individui perché sarà tanto più ideale quanto più corrispondente alla statura e all’attività dell’individuo stesso.Per calcolare questo indice dovrete considerare il peso espresso in chilogrammi, e dividerlo per il quadrato dell’altezza espressa in metri.Negli atleti, ad esempio, si parla di peso forma che non è sempre coincidente con il peso ideale, poiché deve invece essere il peso che permette la maggiore resa, vale a dire la migliore prestazione dell’atleta.Ogni individuo, in relazione a vari parametri (tra cui i più importanti sono statura, sesso e costituzione), presenta un peso ideale.

Dillo ai tuoi amici: