Cura capelli msm

Postato . La categoria: Diabete

1 2 3 4 5 653 voti

Come riportato nello schema gli integratori possono essere suddivisi in due macrocategorie: generici o specifici.Gli integratori specifici più utilizzati sono naturalmente quelli relativi ai disturbi più comuni, come i capelli grassi o secchi, o nel caso di disturbi patologici come l’alopecia, la calvizie o la canuzie.Si sporcano facilmente e richiedono lavaggi frequenti con prodotti ad azione anti-sebo; il problema principale dei capelli grassi è infatti proprio l’eccessiva produzione di sebo da parte del cuoio capelluto. Gli integratori per capelli grassi più efficaci sono quelli di origine naturale, da assumere tramite l’alimentazione.I principi attivi più utilizzati in questi integratori sono: Aminoacidi: gli aminoacidi sono i componenti essenziali delle proteine. I due principali aminoacidi che determinano la salute del bulbo capillare sono: Esistono in commercio diversi integratori che contengono queste due sostanze, a cui vengono spesso aggiunti anche principi attivi complementari come il citato acido folico, vitamine o la cheratina, che aiuta maggiormente a rafforzare il capello.Molti degli integratori sono disponibili sotto forma di compresse, e vanno generalmente assunti una volta al giorno.Esse sono principalmente 5: Gli integratori generici per capelli contengono di solito un mix di queste vitamine, anche se non mancano integratori mono vitaminici.Esse comprendono più che altro proteine, sotto forma di aminoacidi, e vitamine, che sono quelle già presenti all’interno delle fibre capillari.Quando è utile ricorrere agli integratori per capelli? Gli integratori per capelli sono delle sostanze più o meno naturali che, se assunte con regolarità per un determinato periodo di tempo, aiutano i capelli a rimanere in salute, la loro funzione infatti è quella di apportare sostanze necessarie alla salute dei capelli e di cui invece l’organismo, almeno temporaneamente, scarseggia.Gli integratori ristrutturanti contengono un mix di sostanze nutritive che servono a rafforzare il capello, contenute in quantità tale da assicurarne l’efficacia.A differenza dei generici che possono essere assunti a scopo preventivo, gli integratori specifici vanno utilizzati per rimediare quando il disturbo è già evidente.

Dillo ai tuoi amici: