Menù di dieta alcalina

Postato . La categoria: Diabete

1 2 3 4 5 435 voti

Secondo Hay, infatti, la digestione dei carboidrati avviene in ambiente basico o alcalino, mentre quella delle proteine avviene in ambiente acido (con p H inferiore a 7).LunedìPer quanto non esistano prove scientifiche a sostegno della dieta dissociata, è senza dubbio più equilibrata della famosa dieta Dukan, in quanto non manca alcuna classe di alimenti.Ciò vuol dire che se nello stesso pasto si assumono sia i carboidrati che le proteine i tempi di assorbimento rallentano, così pure la digestione, con la comparsa di fenomeni poco piacevoli come il gonfiore addominale, il senso di pesantezza, acidità di stomaco, flatulenza, aerofagia e stitichezza.Un’acqua si dice alcalina quando il suo valore di p H è superiore a 7, cioè in parole povere quando la quantità di ioni H+ liberi è più bassa.Veniamo dunque al secondo aggettivo utilizzato, ossia ionizzato: la reazione chimica di ionizzazione avviene quando un atomo acquista o perde elettroni.In genere nelle etichette delle acque in bottiglia è possibile leggere la dicitura “p H alla sorgente” che comunque difficilmente equivale al p H finale in quanto il valore andrà incontro a variazioni, a causa dei procedimenti di stoccaggio e commercializzazione, che tendono ad modificarne il valore.Ma le acque non sono tutte uguali, ognuna ha le proprie caratteristiche peculiari che la rendono più e meno adatta alle varie condizioni fisiologiche di un organismo.banane, castagne, noci, nocciole, ecc.), alcune verdure (es. Tra i cibi a digestione acida: carni bianche e rosse, pesce, salumi, latticini, formaggi magri, yogurt, alcuni tipi di frutta ( es.

Nell’acqua alcalina, attraverso una reazione di ionizzazione, la molecola di acqua viene scissa liberando ioni OH negativi che sono potenti antiossidanti.Si sa che l’organismo umano è composto per oltre il 75% da acqua, per questo motivo è di fondamentale importanza assumere la giusta quantità giornaliera di acqua per assicurare il corretto funzionamento di organi e tessuti.L’acqua alcalina ionizzata differisce dalle acque che siamo abituati ad acquistare in bottiglia e dall’acqua corrente che arriva nelle nostre case grazie ad un procedimento di alcalinizzazione e di ionizzazione, così come suggerisce il nome stesso.kiwi, ananas, mele, pere, albicocche, prugne, fragole, pesche).Cerchiamo di comprendere meglio questi processi e le caratteristiche che conferiscono all’acqua.

Dillo ai tuoi amici: