L'aumento del seno enorme 2014

Postato . La categoria: Esperto

1 2 3 4 5 282 voti

Inoltre bisogna tener presente che bisogna avere una buona quantità di grasso da prelevare, quindi questo intervento non è possibile nei soggetti magri.Le tavolette hanno una composizione completamente naturale a base di purissimi principi attivi botanici e non contengono nessun tipo di sostanza chimica dannosa per la salute: per questo sono ottimamente tollerate anche dai soggetti più sensibili e non causano effetti indesiderati.Il principale vantaggio è dato dalla semplicità della tecnica che può essere eseguita ambulatorialmente, lo svantaggio è dato dai costi del materiale (che sono ancora molto elevati) e dalla sua durata limitata (ogni circa 2 anni andrebbe ripetuto l'intervento).Inoltre tale tecnica è in uso da pochissimi anni quindi non ancora perfettamente codificata e non se ne conoscono ancora i risultati a lunga distanza.L'intervento chirurgico di ingrossamento del seno, o mastoplastica additiva, è sempre un argomento di grande interesse, e sono molte le richieste di approfondimento che riceviamo da parte delle nostre lettrici.Questo intervento è adatto quando non si desidera un grande aumento del seno (solo un rimodellamento o un aumento di circa "una taglia").Abbiamo quindi intervistato la Patrizia Gilardino Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva e le abbiamo girato alcune delle domande più interessanti tra le molte che ci avete inviato.Ciò permetterebbe di effettuare l'intervento anche in soggetti magri e di ottenere una maggiore prevedibilità di attecchimento del grasso.Cosa ci può dire su questa tecnica, pro e contro, indicazioni e controindicazioni? Da anni ormai utilizzato in medicina estetica per la correzione delle rughe del volto, ne è stata prodotta una versione più "consistente" da iniettare dietro alle ghiandole mammarie, ottenendo in genere l'aumento di una taglia di reggiseno.Il vantaggio principale è dato dal fatto che non si utilizzano materiali estranei, quindi non ci sono possibili complicanze, d'altra parte non sempre il grasso trapiantato attecchisce completamente per cui potrebbe essere necessaria una ulteriore procedura chirurgica.

Dillo ai tuoi amici: