Liposuzione pelle flaccida viso

Postato . La categoria: Diabete

1 2 3 4 5 217 voti

Plasticità intesa come armonia delle forme, tonicità dei tessuti, levigatezza della pelle.Le donne che presentano le cosiddette braccia “a bandiera” stanno diventando sempre più coscienti che anche il rilassamento di questa parte del corpo rappresenta una dismorfia che può creare disagio e limitazioni, al punto tale che molte si negano la libertà di indossare vestiti senza maniche.LA TECNICA CHIRURGICA Fatta eccezione della visibile cicatrice, spesso sporgente ed asimmetrica, la brachioplastica tradizionale sortisce risultati piuttosto apprezzabili per quanto concerne il rassodamento dell’interno braccia.L’arrivo della nuova procedura americana consente un benefit aggiuntivo: evitare incisioni estese, consentendo un rimodellamento ancor più soddisfacente dal punto di vista estetico.Da questo desiderio, riflesso dagli ancora attuali quanto intramontabili canoni estetici, non sono escluse neppure le braccia, spesso trascurate dall’impegno a mantenere nel tempo una forma fisica sempre al top.D’altro canto, molte donne sono riluttanti ad affidarsi al rimodellamento chirurgico delle braccia (chiamato “brachioplastica”) a causa dell’elevata visibilità della cicatrice che corre lungo tutta la lunghezza dell’interno braccia superiore.E’ quando incominciano a notarsi le prime dismorfie (rilassamento e grasso localizzato) che ci si rende maggiormente conto di quanto anche gli arti superiori abbiano la loro importanza estetica.Chirurgia estetica arti e glutei: rassodamento braccia La brachioplastica dalle minime incisioni rappresenta una nuova alternativa al rimodellamento chirurgico degli arti superiori ed è stata accolta favorevolmente dall’American Society for Aesthetic Plastic Surgery, l’associazione leader dei chirurghi plastici d’America.Nei pazienti che presentano questa duplice dismorfia, la sola liposuzione ridurrebbe la quantità di grasso in esubero, ma lascerebbe la cute in eccesso, flaccida e cadente.LA CANDIDATA IDEALE La brachioplastica è la risposta efficace al problema di rilassamento accompagnato da grasso localizzato nell’interno braccia.Oggi non sono più necessarie: grazie alla nuova tecnica di brachioplastica, annunciata dall’American Society for Aesthetic Plastic Surgery’s Journal (organo dell’omonima Società Americana di Chirurgia Estetica e Plastica), è possibile ottenere un rassodamento chirurgico dell’interno braccia lasciando esiti cicatriziali trascurabili dal punto di vista estetico. La plasticità la si vorrebbe in ogni centimetro quadrato.I migliori candidati (ovviamente anche gli uomini sono ammessi) alla brachioplastica sono coloro che presentano le seguenti caratteristiche: Il rimodellamento chirurgico delle braccia può essere realizzato a qualsiasi età, a patto che il paziente goda di buona salute.Con tale tecnica di lifting non vi è dunque alcuna incisione sull’interno braccia in sé (come invece avviene con la tradizionale tecnica di lifting) e così i pazienti possono avere la libertà di esibire dopo l’intervento le loro braccia nuovamente rimodellate senza la paura che si notino brutti segni rivelatori.

Dillo ai tuoi amici: