Dieta per il nuoto agonistico

Postato . La categoria: Fitness

1 2 3 4 5 561 voti

Come anticipato nel paragrafo precedente, negli sport di forza l’organismo necessita soprattutto di molte proteine per reintegrare la massa muscolare dopo lo sforzo compiuto, ecco perché chi pratica questo genere di discipline segue di solito delle diete iperproteiche ed, in alcuni casi, assume perfino degli integratori proteici.Per esempio, lo sai che dopo un intenso sforzo fisico aumenta la produzione di radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare?Quali sono, quindi, i nutrienti di cui ha bisogno un atleta?Riassumiamoli in un elenco: A proposito di sportivi e cibo, lo sai che ogni età ha uno sport e una dieta più indicati? Poiché non esiste un’unica dieta adatta per tutti gli sport, il regime alimentare di uno sportivo deve essere adeguato non solo alle energie sprecate e alla tipologia di allenamento svolto, ma anche all’età di chi la svolge; se ciò viene trascurato c’è il rischio che l’esercizio fisico risulti addirittura dannoso per l’organismo!Vediamo insieme alcune indicazioni generali: Ovviamente questi sono consigli piuttosto generici che valgono solo per farsi un’idea delle differenti esigenze, ma ogni situazione va considerata singolarmente e con molta attenzione, soprattutto in casi particolari come quelli proposti nel prossimo approfondimento! Adesso, invece, vuoi scoprire come deve variare la dieta a seconda dello sport praticato?Chi svolge attività fisica consuma più energie rispetto a chi conduce una vita sedentaria, cioè ha bisogno di una maggiore quantità di calorie.Infatti, ciò non significa necessariamente che bisogna mangiare di più se si fa sport, ma di sicuro che bisogna mangiare bene!Chi pratica uno sport sottopone il proprio corpo a sforzi che possono avere numerosi effetti positivi sullo stato di salute e sulla forma fisica, ma perché questo avvenga l’organismo deve avere a disposizione tutti i nutrienti necessari per svolgere correttamente i suoi processi fisiologici.Proprio per contrastare questa azione può essere utile seguire una dieta ricca di polifenoli, antiossidanti naturali presenti in vino rosso, tè, legumi, frutta e verdura dal colore rosso o viola.

Dillo ai tuoi amici: